Storie di persone transgender


Sabato 17 settembre ore 11
presso la fiera “L’Isola che c’è” all’interno del parco Comunale di Villa Guardia, Como, si svolgerà l’evento di sensibilizzazione organizzato dal Coordinamento Comasco Contro l’Omofobia.

Alla discussione sui temi, riguardo le persone transgender, saranno presenti i seguenti relatori:

  • Loredana Monti, donna transgender, manager e scrittrice.
  • Antonia Monopoli, responsabile dello Sportello Trans ALA Milano Onlus
  • Maria Grazia Sangalli, avvocata e presidente Rete Lenford avvocatura per i diritti delle persone LGBT
  • Moderano la discussione Mauro Pirovano e Franco Andrea Sicoli, dell’Associazione Renzo e Lucio di Lecco.

Inoltre sarà allestita la mostra fotografica “Ancora più vicino” di Nora Kabli.

17 maggio 2016 giornata mondiale contro l’omotransfobia


In occasione della giornata mondiale contro l’omotransfobia, ALA Milano Onlus vi invita a partecipare alla proiezione del film “Pride”, martedì 17 maggio ore 16,30 presso  l’Università degli Studi di Milano in via Festa del Perdono 7, l’evento è organizzato con il supporto di varie associazioni e istituzioni.

L’evento si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Università, verrà inaugurato con i saluti istituzionali di Gianluca Vago, Rettore dell’Università degli Studi di Milano e di Sandro Gozzi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Interverranno:

  • Marilisa D’Amico, Università Statale di MIlano
  • Mr Shakra Rami, Vice Console Stati Uniti d’America con delega per i Diritti delle persone LGBT in Italia
  • Mauro Grimoldi, Casa Diritti Comune di Milano
  • Roberto Zacheo, Ricorrente alla Cedu nella sentenza Oliari
  • Lele Jandon, il Cinema e i Diritti
  • Paolo Pobbiati, Amnesty International

seguito dei saluti verrà proiettato il film, “Pride”, di Matthew Earchaus. (2014) Ingresso fino ad esaurimento posti dalle ore 16.00Il film sottotitolato e dibattito tradotto nella lingua dei segni. Vi aspettiamo!

 

Conferenza stampa e presentazione evento su “omotransfobia”

Il 12 Maggio 2016 alle ore 12 presso la sede ASA in via Arena 25 (M2 Sant’Agostino e Porta Genova) si svolgerà la conferenza stampa e presentazione dell’evento su omotransfobia “LA STATALE PRIDE

Presentazione dell’evento organizzato per Martedì 17 Maggio p.v. da un nutrito gruppo di associazioni LGBT milanesi (anche gruppi studenteschi universitari LGBT della Statale, della Bocconi, del Politecnico e della Bicocca) in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano (in particolare con il Team Strategico contro le Discriminazioni e le Diseguaglianze DIReCT, coordinato dalla Prof.ssa Marilisa D’Amico, costituzionalista), il Comune di Milano – Ufficio Casa dei Diritti; e con il patrocinio di UNAR Presidenza del Consiglio dei Ministri; Amnesty International – Sezione Italiana, e del Consolato Americano, presenteranno la proiezione speciale del film “Pride” che si svolgerà martedì 17 maggio alle ore 16,30 presso Aula Magna dell’Università Statale in via festa del Perdono 7 Milano. 

Alla Conferenza Stampa interverranno:
Raffaello Della Penna
Prof.ssa Irene Pellizzone – Università Statale di Milano
Mauro Grimoldi – Casa dei Diritti
Marinella Zetti – ASA per Candellight
Rappresentanti dei gruppi universitari LGBT

Seguirà rinfresco.

Per informazioni :
ASA Onlus
Via Arena, 25 ( M2 Sant’Agostino P.ta Genova ) 20123 Milano – Tel.0258107084

RosAzzurro

Speriamo che questo 2014 sia l’anno della visibilità per tutte le persone che fanno parte dei movimenti LGBT. Per questo abbiamo deciso di segnalarVi il progetto denominato RosAzzurro  di Sharlot Eris fotografa e transgender che sta portando avanti, già iniziato nell’anno 2013 con il sostegno di ALA Milano Onlus e dal servizio Sportello Trans ALA Milano.

RosAzzuro, di cosa si tratta? In una società in cui, ancora oggi, moltissime persone pensano alle lesbiche,ai gay,alle persone bisessuali e alle persone transgender associati a stereotipi, ed è importante dare visibilità della propria condizione per una maggiore consapevolezza di se stessi/e e per dare voce alla quotidianità.
Per questi motivi Sharlot ha deciso di catturare, attraverso le lenti della sua macchina fotografica, le vite di chi vorrà partecipare al suo progetto, per raccontarla in uno o più scatti.

La scelta della fotografia come medium nasce dalla volontà di rendere le storie raccontate dal progetto RosAzzurro comprensibili a tutti, attraverso l’utilizzo di un linguaggio senza barriere. Il progetto RosAzzurro consiste nel realizzare dei ritratti in cui potranno essere individuali o di coppia, il luogo in cui si svolgeranno gli scatti e la realizzazione dei ritratti è nelle abitazioni dei soggetti fotografati.

Il progetto RosAzzurro sta già iniziando a coinvolgere volti noti, come quello di Antonia Monopoli responsabile dello Sportello Trans ALA Milano Onlus e di Stefania Visconti attrice e modella transgender.

Per partecipare al progetto RosAzzurro basta inviare una mail all’indirizzo photo.dasha21@gmail.com, con un racconto autobiografico. L’intenzione di Sharlot Eris è quella di presentare il suo progetto alle gallerie d’arte contemporanea, e portare avanti una campagna stampa per dare visibilità ai ritratti del progetto RosAzzurro, cercando di fare un’azione di informazione per contrastare l’omotransfobia.

A noi come ALA Milano Onlus e Sportello Trans ALA Milano sembra un buon progetto per questo lo sosteniamo, speriamo che questa segnalazione porti alla partecipazione di numerosi/e persone! Intanto vi lasciamo con il primo scatto del progetto RosAzzurro, un autoritratto di Sharlot Eris che troverete all’interno dell’evento realizzato su facebook: clicca qui in cui potrete trovare maggiori info.
Cordiali saluti e Buon 2014.